Site Loader
Corso di formazione per i docenti e dirigenti di Scuola in Ospedale
Progetto: “Propaganda antisemita attraverso i mezzi di comunicazione di massa: dal fascismo ad oggi” -Evento conclusivo
previous arrow
next arrow

Circolare n. 4

Roma, 10 settembre 2021-Prot. n. 4879/II.5

Agli studenti, Alle Studentesse e alle loro famiglie

Al personale docente e ATA



Si ricorda al personale della scuola, agli studenti e ai genitori che la scuola è un ambiente educativo, nonché un luogo istituzionale che merita adeguato rispetto e ciò implica che ciascuno lo frequenti con un abbigliamento sobrio e decoroso, consono all’ambiente scolastico.

Nell’ovvia considerazione che i concetti di decoro e sobrietà sono suscettibili di inevitabile varietà interpretativa e senza voler limitare la libertà individuale, si precisa di non indossare, per motivi di decoro e rispetto dell’istituzione scolastica, abiti che evochino tenute estive, o anche balneari, del tutto fuori posto in un contesto scolastico: pantaloncini corti, bermuda, canottiere, ciabatte, abbigliamenti “balneari”, come ricordato nel Regolamento d’Istituto.

Questo vale sempre e comunque per ADULTI e ALUNNI a qualsiasi titolo siano a scuola: frequenza di corsi, frequenza ad esami, assistenza ad esami, colloqui tra genitori e docenti.

Si ribadisce quindi che la scelta di un abbigliamento consono all’ambiente scolastico è una forma di rispetto e di decoro sia verso i docenti, sia verso i compagni di classe, sia verso l’istituzione scolastica che frequentano.

Il Dirigente Scolastico Prof.ssa Franca Ida Rossi

 

 

 

Post Author: DSGA